Cubetti di ghiaccio lenitivi e depurativi: Tarassaco e Malva

image.jpegBuongiorno EcoPunkers,
oggi piccolo suggerimento per un’autoproduzione, dissetante, lenitiva e depurativa!!
Siete in compagnia dei vostri amici in una giornata afosa e soleggiata e non volete proporre il solito the freddo?
Allora preparate con noi questi simpaticissimi oltre che utilissimi cubetti di ghiaccio con all’interno fiori di tarassaco e malva.

È da poco passata la notte di San Giovanni e nella nostra racconta ci siamo imbattute in queste erbe anche se non utilizzate nella tradizione di questa festa ma è da questo raccolto che è nata l’idea.

Le erbe spontanee hanno 1000 utilizzi, foglie, radici, fiori tutto messo a nostra disposizione dalla natura. Mi raccomando, siate critici nella raccolta, non raccogliete mai tutto quello che trovate ma lasciate sempre una parte di pianta così che possa rigenerarsi.

Questi cubetti aromatici potranno essere utilizzati per raffreddare bevande come il the verde, per avere una bevanda oltre che disintossicante anche antiossidante, anche un profumatissimo the alla menta o perché no, potrete sorprendere i vostri amici con cocktail alcolici o analcolici nei quali risbocceranno i fiori🌸 quando il cubetto si sarà sciolto.

Il procedimento è molto semplice, dobbiamo raccogliere i fiori, meglio alla sera, farli seccare al sole per una settimana (così che una volta congelati i petali non si sfalderanno) e successivamente posizionare nel contenitore per il ghiaccio un paio di fiori a cubetto, acqua e via in freezer!!

Saranno già dal giorno successivo pronti per essere tuffati nelle vostre bevande.

Vi è piaciuta questa idea?
Continuate a seguirci 😊

Stop prurito e irritazioni con l'unguento post puntura

postpuntura

Eccolo qui il mio unguento toccasana per punture di insetti e irritazioni varie come eczemi ed escoriazioni. Ha la texture un po’ più sostenuta di un gel e si può usare spalmando l’unguento direttamente sull’irritazione con le dita, oppure si può inserire in un contenitore con roll-on. Come materie prime ho scelto la malva, emolliente e lenitiva; il gel d’aloe puro che, come tutti sappiamo ormai, va benissimo per qualsiasi irritazione; il miele dalle proprietà cicatrizzanti e schiarenti e infine gli oli essenziali di lavanda (riequilibrante, lenitivo), tea tree (antibatterico, antisettico) e menta (cicatrizzante, effetto fresco).

Ha un odore molto forte, ma piacevole, molto aromatico. Da portare sempre con sé durante le vacanze in spiaggia, campagna o montagna, spalmato sulla puntura e/o irritazione dona subito sollievo alla parte irritata e se usato anche per i tre giorni successivi alla comparsa della puntura, cicatrizza perfettamente, non lasciando spiacevoli segni.

Buon sollievo a tutti.